La parola del mese

img

La Cura

Don Milani affidò ai suoi ragazzi il senso della partecipazione dicendo “I care”, mi interessa. Curare e curarmi significa contrastare l’indifferenza e l’indolenza. Questo mese ci apre al riposo estivo e molti hanno un vero bisogno di curarsi. Il Vangelo ci raccomanda di amare gli altri come noi stessi. Ma ci domandiamo in che modo possiamo amare gli altri se noi stessi

siamo trascurati o trasandati? Una giusta cura per se stessi non è narcisismo, è completamento di ciò che il Signore nella nostra corporeità e anima ci ha donato. Curiamoci se vogliamo aver cura.

Il verbo chiave del mese è dilatare. Andiamo oltre ciò che siamo stati fino ad oggi e cerchiamo più ampi orizzonti dove non saremo da soli, ma coinvolti in un’avventura che è partecipata anche da altri.

(G. Lo Russo (2015) - Ricominciamento. Editrice Ancora, Milano)

 

0 COMMENTI

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. i campi contrassegnati con "*" sono obbligatori

I tuoi commenti verranno pubblicati immediatamente, ma verranno cancellati se non dovessero rispettare le nostre regole!

Elimina Risposta

Commenti

Clicca su tutte le immagini che rapprensentano cagnolini salva